I migliori smartphone economici rugged IP68

Stanco degli smartphone economici che si rompono alla prima caduta? Esiste una linea di smartphone, gli smartphone rugged, estremamente resistente ad ogni tipo di caduta o urto.

Gli smartphone economici rugged hanno sicuramente una linea meno gradevole rispetto agli smartphone economici classici  ma sono tremendamente efficaci, sono praticamente (quasi) indistruttibili!

Punto di forza degli smartphone economici rugged, oltre la grande resistenza agli urti, è la certificazione IP68 che permette di immergere lo smartphone in acqua ad una buona profondità per più di 1 ora senza nessun problema.

Cosa sono gli smartphone rugged?

Letteralmente possiamo tradurre il termine “rugged” in “duro“, “forte”. Possiamo quindi dire che uno smartphone rugged deve essere duro, forte quindi resistente a polveri e liquidi (certificazione IP68) come a urti e temperature estreme.

L’essere resistente a urti e temperature estreme è la caratteristica principale di ogni smartphone economico rugged. Tale resistenza fa diventare lo smartphone economico rugged il compagno ideale di chi pratica sport estremi dove la caduta (a terra come in acqua) è dietro l’angolo o per chi non rinuncia allo smartphone neanche durante il lavoro.

Cosa significa “certificazione IP68”?

La certificazione IP68 garantisce che il dispositivo (lo smartphone economico rugged) ha una protezione totale dalla polvere (indicata dal numero 6) ed è resistente ad immersioni in acqua profonda più di 1 metro.

Ti invito comunque a verificare sul libretto o sul sito dell’azienda produttrice la reale resistenza dello smartphone (profondità e tempo di immersione reale) certificato IP68.

Certificazione IPXX – Cos’è e come funziona

La sigla IPXX indica la resistenza del dispositivo a polvere e liquidi. Tale certificato è rilasciato dalla Commissione Internazionale Elettrotecnica (IEC) che ha rilasciato uno standard di protezione a polvere e liquidi semplificabile con la sigla IPXX dove IP è l’acronimo di Internal Protection, il primo numero indica la protezione dalla polvere e il secondo numero indica la resistenza ai liquidi.

Primo numero – Protezione dalla polvere

Nessuna protezione al contatto o ingresso di oggetti esterni
1Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 50 mm
2Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 12 mm
3Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 2,5 mm
4Protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 1 mm
5Protetto parziale contro la polvere
6Protezione totale dalla polvere

Secondo numero – Resistenza ai liquidi

Nessuna protezione
1Protetto dalla caduta verticale di gocce d’acqua
2Protetto dalla caduta verticale di gocce d’acqua con inclinazione massima di 15°
3Protetto dalla pioggia e contro spruzzi d’acqua in verticale fino a 60°
4Protetto da spruzzi d’acqua da tutte le direzioni
5Protetto da getti d’acqua da tutte le direzioni
6Protetto da ondate
7Protetto da immersioni fino a 1 metro di profondità
8Protetto da immersione continua (oltre 1 metro)
9Protetto da spruzzi d’acqua ad alta pressione e temperatura

Quali sono i migliori smartphone economici rugged certificati IP68?

Ho selezionato quelli che sono, secondo me, i migliori smartphone economici rugged disponibili su Amazon. Per la mia selezione ho ristretto i campi con 2 parametri essenziali: almeno 2Gb di memoria RAM e prezzo massimo pari a 150 euro.

Questi i migliori smartphone economici rugged:

Blackview BV6000S – Lo smartphone economico rugged indistruttibile

Blackview ci propone, con questo BV6000S, un vero e proprio punto di riferimento tra gli smartphone economici rugged. Questo smartphone, pur dotato di una scheda tecnica nella media, riesce a far emergere il suo carattere “avventuroso” grazie ad una resistenza fuori dal comune. Con il BV6000S non dovrete avere paura di cadute, graffi, acqua, polvere o temperature estreme da -15°C a 55°C e altitudine operativa fino a 5000 metri (misurabile grazie al sensore di pressione atmosferica posto vicino al jack delle cuffie).

Lo schermo ha una diagonale di 4,7 pollici con risoluzione HD e pannello IPS protetto da uno strato di Gorilla Glass 3 che assicura una notevole resistenza al display. La qualità delle immagini è nella norma, non spicca certo per colori particolarmente brillanti o per una luminosità fuori dal comune ma non dimentichiamo che questo è uno smartphone estremo sviluppato per situazioni estreme e che quindi obbliga a qualche piccola rinuncia dal punto di vista qualitativo. Con questo non voglio ovviamente dire che la qualità del display è scarsa bensì è in linea con il target del dispositivo: offrire uno smartphone economico rugged quasi indistruttibile con prestazioni più che adeguate a qualunque tipo di utente.

Sotto il cofano del BV6000S troviamo una CPU Mediatek MT6737T quad-core con frequenza operativa pari a 1,5Ghz che, coadiuvata da 2Gb di memoria RAM riesce a far girare l’ambiente Android (versione 7.0 Nougat) in modo decisamente fluido. Le prestazioni nel multitasking sono buone, passare da un applicazione ad un’altra è un’operazione abbastanza rapida. Lo spazio di archiviazione è pari a 16Gb espandibili tramite MicroSD fino a 32Gb a patto di rinunciare alla seconda SIM (usando una configurazione SIM + MicroSD).

Le fotocamere, da 8Mp al posteriore e da 5Mp all’anteriore, offrono una buona qualità di scatto. Le foto raggiungono i migliori risultati con condizioni di luce ottimali garantendo scatti gradevoli e selfie di buona qualità. Nel momento in cui la luce inizia a scarseggiare vengono evidenziati i limiti del sensore creando diversi artefatti negli scatti.

La batteria da 4500mAh, con ricarica rapida, riesce a garantire un’autonomia adeguata a chi vuole un compagno di viaggio affidabile durante dure sessioni di escursionismo o lunghe passeggiate nei boschi! La connettività 4G con possibilità di ospitare 2 SIM (si potrà utilizzare una MicroSD rinunciando alla seconda SIM) completa il quadro di questo smartphone economico rugged davvero interessante.

Riassumendo abbiamo uno smartphone con caratteristiche hardware adeguate ad un qualsiasi utilizzo all’interno di una scossa indistruttibile, smartphone progettato per essere “maltrattato” sul campo in situazioni estreme! Se vuoi puoi acquistarlo subito su Amazon cliccando QUI.

Blackview BV5500 Pro – Economico, potente e resistente

Il BV5500 Pro è fratello minore del precedente Blackiew BV6000S. Minore dal punto di vista della robustezza e quindi della resistenza ma un gradino sopra a livello di hardware e performance.

Il display ha una diagonale di 5,5 pollici con risoluzione HD+ grazie alla forma allungata dovuta al form factor 18:9. Il display occupa quasi tutta la superficie frontale dando un aspetto molto moderno allo smartphone. Le immagini sono di ottima qualità e la robustezza dello schermo è assicurata dalla copertura in Gorilla Glass.

La CPU MediaTek MT6739 Quad-core da 1,3Ghz coadiuvata da ben 3Gb di memoria RAM permette di godere di ottime prestazioni in qualsiasi utilizzo. Il multitasking è soddisfacente e si riesce a passare da un’applicazione all’altra in modo rapido senza impuntamenti. Android 9, così come qualsiasi altra applicazione, gira in modo fluido senza alcun tipo di impuntamento. Lo spazio di archiviazione è pari a 16Gb espandibili fino a 128Gb tramite scheda MicroSD.

Su questo smartphone economico rugged abbiamo una dual-cam posteriore con sensore principale da 8Mp e sensore secondario (per calcolare la profondità di campo nel tanto apprezzato effetto bokeh) da 0,3Mp che regalano ottimi scatti soprattutto in condizioni di buona luminosità. Al frontale abbiamo una fotocamera da 5Mp che ci permette di scattare selfie abbastanza gradevoli.

La batteria da 4400mAh promette un’autonomia notevole che fa di questo smartphone un compagno affidabile per i lunghi spostamenti lontani dalla presa di corrente. Lo smartphone è un dual-SIM 4G e, per aumentare la memoria a disposizione, bisognerà rinunciare alla seconda SIM in favore di una scheda MicroSD.

In conclusione questo smartphone permette di avere tutta la robustezza di uno smartphone economico rugged e la qualità di uno smartphone tradizionale. Assolutamente consigliato a chi vuole uno smartphone di qualità senza rinunciare all’efficacia di una resistenza fuori dal comune (la scocca posteriore è realizzata in una speciale gomma che permette allo smartphone di resistere tranquillamente a cadute fino a 1,5m). Puoi acquistarlo comodamente da Amazon cliccando QUI.

DOOGEE S55 – Smartphone economico rugged top di gamma

Il DOOGEE S55 supera leggermente la quota massima prefissata in questa guida di €150, infatti è acquistabile su Amazon a circa €166 ma, onestamente, questa leggera eccedenza è giustificata da una scheda tecnica di primissimo livello.

Il display in formato 18:9 ha una diagonale pari a 5,5 pollici con risoluzione HD+. La qualità dell’immagine è di ottimo livello e questo display riesce a difendersi in qualsiasi circostanza, anche in caso di forte illuminazione (come succede in una giornata con un Sole particolarmente intenso) grazie all’ottima retroilluminazione del pannello.

Lo smartphone gode di ottime prestazioni grazie alla CPU Mediatek Octa-core (4 core operano a 1,5Ghz e 4 core operano a 1,0Ghz) e ben 4Gb di RAM che rendono questo smartphone economico rugged una scheggia in qualsiasi ambiente di utilizzo. Il DOOGEE S55 si difende alla grande nel mondo dei videogames grazie alla GPU dedicata MaliT860-MP2 che permette di godere di qualsiasi titolo senza alcun problema! Grazie a tutta la potenza ricavata dall’hardware il sistema operativo Android 8 gira una meraviglia, nessun impuntamento enanche durante sessioni multitasking più intense. Lo spazio di archiviazione è di ben 64Gb espandibili tramite MicroSD rinunciando alla seconda SIM.

Lo smartphone conomico rugged gode di ben 2 sensori al posteriore, quello primario da 13Mp con tecnologia PDAF e apertura di F / 2.0 e il secondario da 8Mp, che permettono di avere ottimi scatti in condizioni di buona luminosità. Lo smartphone riesce a difendersi bene anche con meno luce ambientale grazie all’ampia apertura del sensore principale che riesce ad imprigionare una notevole quantità di luce. All’anteriore abbiamo un sensore da 5Mp con apertura F / 2.2 che garantisce ottimi selfie con i nostri amici.

L’autonomia del dispositivo è notevole grazie all’ottima batteria da 5500mAh che garantisce (a detta del costruttore) fino a 700 ore di standby facendo di questo smartphone il compagno ideale per lunghe escursioni. La connettività è assicurata dal supporto dual-SIM (connessione 4G supportata) a costo di rinunciare all’espansione della memoria tramite scheda MicroSD.

Per non farsi mancare nulla, sulla parte posteriore, abbiamo un velocissimo lettore di impronte digitali che permette di sbloccare velocemente il dispositivo con un solo dito.

A chi è rivolto questo smartphone? A tutti coloro che vogliono uno smartphone rugged completo e potente senza dover spendere un patrimonio. Il DOOGEE S55 è robuto, resiste alle condizioni più complicate ma, allo stesso tempo, offre una scheda tecnica di primissimo livello che garantisce prestazioni di alto livello. Un dispositivo bello, potente e robusto che può tranquillamente essere usato quotidianamente sostituendo completamente uno smartphone tradizionale. Puoi acquistarlo subito su Amazon cliccando QUI.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Nel nostro sito utilizziamo l’affiliazione ad Amazon, da ogni acquisto generato dai nostri link riceveremo una piccola commissione da utilizzare per migliorare il nostro lavoro ed offrirvi contenuti sempre più interessanti e utili. Per te che acquisterai su Amazon non cambierà nulla ma, per noi di TecnoGuide, sarà molto importante!

Se ti va di sostenerci usa i nostri link per i tuoi acquisti o questo link generico cliccando sul logo

Aggiungi un commento